A PROPOSITO DI AGATHA CHRISTIE di Federica Marchetti (edizioni Il Foglio, 2015, pp. 341) Tutti   sanno   chi   è   Agatha   Christie,   quasi   tutti   hanno   letto   un   suo   libro,   è   la   scrittrice   più   celebre   di   tutti   i   tempi,   le   sue   opere sono   ormai   dei   classici.   La   sua   eredità   culturale,   l’originalità   dei   suoi   intrecci,   l’importanza   del   suo   messaggio,   lo   stesso significato   della   sua   vita   sono   sempre   stati   sottovalutati.   Non   ha   mai   avuto   la   reputazione   di   un’intellettuale   e   quindi   presa   sul serio   come   i   suoi   celebri   colleghi.   Dal   canto   suo   Agatha   Christie   si   è   rivelata   solo   attraverso   le   sue   opere,   sempre   attenta   a   non svelare   la   sua   vera   personalità.   Ma   per   comprenderla   fino   in   fondo   va   analizzata   con   la   sua   maschera.   Piena   di   energia, brillante,   attraente,   socievole   e   appassionata,   Agatha   era   riservata   e   insicura.   Sebbene   abbia   creduto   di   rivelarsi   nella   sua autobiografia, la vera essenza di Agatha Christie è tutta da rintracciare nelle sue opere.
PRESENTAZIONI E PARTECIPAZIONI
ARTICOLI & RECENSIONI: Agatha Christie, la donna del mistero (Writers Magazine Italia, novembre 2015)
Il Gatto Nero n. 77: AGATHA CHRISTIE, REGINA DELL’ESTATE IN GIALLO (2016) Il Gatto Nero n. 64: CELEBRATION AGATHA! (2015) Il Gatto Nero n. 25: SPECIALE AGATHA CHRISTIE (2008)
All’interno del libro troverete: PREFAZIONE. Perchè Agatha? INTRODUZIONE Guida alla lettura del volume 1^ parte INTRODUZIONE AD AGATHA CHRISTIE: CAPITOLO 1. 85 anni: 1890-1976 CAPITOLO 2. 1926: gli 11 giorni mancanti CAPITOLO 3. Tutti i gialli di Agatha CAPITOLO 4. Poirot, Miss Marple & Company CAPITOLO 5. I romanzi rosa di Mary Westmacott CAPITOLO 6. Agatha a teatro CAPITOLO 7. Agatha sullo schermo CAPITOLO 8. Il metodo di Agatha CAPITOLO 9. Riassumendo Agatha CAPITOLO 10. Christiemania 2^ parte DIZIONARIO DI AGATHA CHRISTIE Cronologia di Agatha Christie 3^ parte BIBLIOGRAFIA